Lanuvio

Patrimonio Torlonia:confermato sequestro

Il tribunale civile di Roma ha confermato il sequestro del patrimonio della famiglia Torlonia al centro di una disputa giudiziaria legata all'eredità. In base a quanto si apprende i giudici, contestualmente alla decisione, hanno nominato un custode giudiziario. Il Tribunale ha disposto il sequestro giudiziario con la sola esclusione (quindi revoca) dei beni immobili" e nominano un custode che dovrà, "quanto ai beni mobili, opere statuarie, arredi", provvedere "a redigere puntuale inventario e ad adottare ogni idonea azione per la custodia degli stessi". Anche se la controparte precisa che l'inventario è stato chiuso e manca solo la formulazione di alcune stime. Il patrimonio - immobili, ville e collezioni - ha un valore che sfiora i due miliardi di euro. La vicenda giudiziaria è legata all'impugnazione testamentaria fatta da Carlo Torlonia, primogenito del principe Alessandro. Sulla vicenda la Procura di Roma aveva avviato mesi fa una inchiesta per falso ma i pm si sono espressi per l'archiviazione.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie